EUROVISION 2022 – BLANCO & MAHMOOD: l’avversario che temiamo di più siamo noi stessi

Tra i grandi favoriti di questa edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest, BLANCO & MAHMOOD, ci hanno raccontato come vivono la vigilia della Grand Final di sabato sera 14 maggio a Torino.

Rappresentare l’Italia in questa edizione italiana degli Esc ci riempie di orgoglio e ci rende molto felici.
Grazie ai Maneskin e alla loro vittoria dello scorso anno l’Italia musicale è stata rivalutata in tutta Europa e in tutto il mondo.
Speriamo di continuare, anche con Brividi, a portare avanti questo fermento. 

Le favorite?  Abbiamo visto che l’Arena ha accolto benissimo la rappresentativa dell’Ucraina.
Ci ha fatto molto piacere vedere l’affetto che il pubblico ha riservato alla loro esibizione. 

Per noi non ci sono concorrenti. L’avversario che temiamo di più siamo noi stessi. 
L’importante è fare una bella esibizione sabato sera.
Se dovessi fare un brutto show mi dispiacerebbe e rimarrei incazzato tutto l’anno.
È una grandissima occasione per fare sentire la nostra musica al di là della competizione. 
Poi succeda quello che deve succedere!!

Tra le rappresentative abbiamo legato con quella della Albania, peccato che siano stati eliminati.
Anche i Francesi sono simpatici. Stimiamo tutti gli artisti che sono qui a Torino. Una gran bella festa!

Il nostro gesto scaramantico? Un bacino sulla guancia a Mahmood e poi possiamo iniziare a cantare!!! 

L’ESIBIZIONE ALLA SEMIFINALE

IL REMIX

Venerdì 13 maggio uscirà anche un esclusivo remix di “BRIVIDI” dei Meduza, il trio di producer italiani multiplatino nominati ai Grammy più famoso al mondo che ha scalato le classifiche globali.
MAHMOOD & BLANCO sono i primi artisti italiani con cui i Meduza lavorano dopo le ultime collaborazioni con star internazionali del calibro di Ed Sheeran e Florence + The Machine.

WEB & SOCIAL 

BLANCO

TIK TOK / INSTAGRAM 

MAHMOOD

INSTAGRAM / FACEBOOK / TWITTER 

 

L’articolo EUROVISION 2022 – BLANCO & MAHMOOD: l’avversario che temiamo di più siamo noi stessi proviene da Newsic.it.