Intervista – TIZIANO FERRO: fare un disco per me è sempre un grande privilegio

“IL MONDO È NOSTRO” è il nuovo album di Tiziano Ferro, l’ottavo di questi suoi oltre vent’anni di carriera.

Un disco (in uscita venerdì 11 novembre) che è il racconto del suo mondo di questi ultimi anni. Un periodo intenso e importante per Tiziano che l’ha portato a diventare anche padre.

Ogni traccia racconta a suo modo e attraverso le sue sonorità un nuovo capitolo della vita dell’artista

LE TEMATICHE

I temi trattati sono molteplici. Il passato travagliato con cui il cantautore ha fatto pace (“IL PARADISO DEI BUGIARDI”) e di cui non rinnega nulla, neanche la depressione che, con gli strumenti giusti può essere superata (“ADDIO MIO AMORE”).
La conquista del presente come racconta in un dialogo con un’amica (riportato nel primo singolo “LA VITA SPLENDIDA”) e in una lettera scritta al sé stesso di 20 anni fa (“QUANDO IO HO PERSO TE”). Entra nel disco anche la pandemia che è per Tiziano un momento di stimolo, e non di abnegazione.
Infatti, si concede una profonda riflessione sul suo ruolo di artista ed è proprio da quel periodo complicato che nasce l’invito a riappropriarsi del mondo perché è nostro (“IL MONDO È NOSTRO”).
Nei mesi di forzata solitudine sono nati, inoltre, incontri virtuali fruttuosi come quello con thasup (“r()t()nda”) e Ambra Angiolini (“AMBRA/TIZIANO”). Immancabile, nell’excursus di questo lavoro discografico, il tema della paternità.
Quello di diventare genitore è un sogno che Ferro non solo riesce a concedersi (come spiega nel secondo singolo “LA PRIMA FESTA DEL PAPÀ”), ma che trova concretezza in due volti precisi: quelli di Andrés (a cui è dedicata “A PARLARE DA ZERO”) e Margherita (a cui è dedicata “MI RIMANI TU”).
Tra i desideri esauditi anche la collaborazione con Caparezza in un brano funk, con un beat R’n’b e hip hop (“L’ANGELO DEGLI ALTRI E DI SE STESSO”).
A rendere ancora più prezioso l’album anche i duetti con Roberto Vecchioni in un brano swing (“I MITI”) e con Sting (“FOR HER LOVE”) in un pezzo che celebra l’amore nella complessità del quotidiano.

Il disco ha avuto una gestazione complessa perché è nato nel 2020 e si sviluppa nel 2021. In questi anni dove è successo di tutto e la mia vita è cambiata tantissimo. 
Fare un disco per me è sempre un grande privilegio.
Trovare delle persone che siano disposte ad ascoltare quello che hai da dire è una grande dono.  
Io me lo devo guadagnare il prossimo giro. 
Gli Americani dicono sempre che tu sei tanto bravo quanto il tuo prossimo lavoro. Quello che hai fatto nel passato l’hanno già applaudito ed è li, adesso sei giudicato su quello che farai. 
La cosa che mi terrorizza di più nel mio ruolo è sedermi. Mi angoscia e mi crea un senso di noia che mi corrode. 

GLI OSPITI 

Sono stato sempre fan di Ambra. Se mi avessero detto nel 1994 quando attaccavo la figurina di Ambra nell’album di Non è la Rai che un giorno avrei fatto una canzone con lei mi sarebbe venuto un attacco di cuore. 
Vorrei essere ricordato come quello che ha riportato Ambra a cantare! 

Con Sting massimo rispetto. Ha subito accettato l’invito a una collaborazione: gli avevo proposto una mia canzone ma lui ci teneva che fosse un suo brano, pur sapendo che sarebbe andato nel mio disco. L’ho trovato un gesto di grande generosità.

Caparezza è invece un grandissimo pittore musicale. Ha mille colori e una grandissima creatività. Era uno dei sogni nel cassetto. Il pezzo è estremamente funk, con un beat R’n’b, hip hop, con dei fiati. È un brano divertente. La canzone si compone di due parti una scritta e cantata da me, l’altra scritta e cantata da Michele.

Con Vecchioni è da sempre un mito per me, uno dei motivi per cui scrivo canzoni, uno dei “colpevoli” ispiratori a vita. Sapevo che un uomo così profondo e tenero non si sarebbe tirato indietro di fronte al sarcasmo di questo brano.

Thasup è un bravo scrittore di musica e un bravo produttore, trascende dal mondo del rap e della trap, per me è un artista con una visione della melodia molto internazionale. Lui è la rappresentazione del nuovo pop italiano che sta nascendo. 

LA COPERTINA 

La copertina non è stata una mia idea ma l’ho sposata subito e mi riconosco tantissimo in quell’immagine. 

I SOCIAL 

I Social sono importanti, veicolano messaggi di solidarietà in modo velocissimo, ti fanno rincontrare gente che da tempo che non vedi ma c’è tanta polvere intorno a loro. L’haters lo facciamo esistere noi. Se uno ti attacca su una cosa che non ti tange non te ne frega nulla.
Dove c’è un haters c’è sempre un lovers!  

IL NUOVO SINGOLO

La Prima Festa Del Papà è il nuovo singolo del disco che segue La Vita Splendida.

LA TRACKLIST 

01 Il Paradiso Dei Bugiardi
02 Il Mondo È Nostro
03 La Vita Splendida
04 Addio Mio Amore
05 La Prima Festa Del Papà
06 r()t()nda                                                    con thasup
07 Mi Rimani Tu
08 A Parlare Da Zero
09 L’Angelo Degli Altri E Di Se Stesso           con Caparezza
10 Ambra/Tiziano                                         con Ambra Angiolini
11 I Miti                                                         con Roberto Vecchioni
12 Quando Io Ho Perso Te
13 For Her Love (Sempre Amata)                 con Sting

I FORMATI

CD standard in jewelbox disponibile in tutti gli store digitali e nei negozi tradizionali;
CD standard in jewelbox autografato – Esclusiva Discoteca Laziale;
CD deluxe in confezione shellbox con booklet esteso e 5 cartoline – Esclusiva Amazon.it
2LP vinile colorato arancione e confezione gatefold autografata – Esclusiva Amazon.it
2LP nero in confezione gatefold con buste interne personalizzate – Per tutta la clientela
SPECIAL BOX CD + FELPA disegnata da Tiziano – Edizione Limitata in esclusiva sullo Shop Universal

Tutti i prodotti sono disponibili a questo link: https://tiziano.lnk.to/tiziano

IL VIDEO 

IL TOUR 

Il calendario di TIZIANO FERRO non si ferma al 2022 e sono già state rese note le date live del TZN 2023, tour organizzato da Live Nation.

Le date del nuovo tour, originariamente previsto per il 2020, poi spostato al 2021 e successivamente cancellato, includono le stesse città previste nel calendario 2020-2021, con l’eccezione della data di Cagliari che, come precedentemente comunicato, non potrà essere recuperata. L’appuntamento di Catania del 2021 viene invece recuperato a Messina come da calendario originale 2020.

I biglietti dell’edizione 2020-2021 saranno validi per l’edizione 2023.

7 giugno 2023 – Lignano Sabbiadoro Stadio G. Teghil
11 giugno 2023 – Torino Stadio Olimpico
15 giugno 2023 – Milano Stadio San Siro (biglietti validi: 5 giugno 2020 / 15 giugno 2021)
17 giugno 2023 – Milano Stadio San Siro (biglietti validi: 6 giugno 2020 / 18 giugno 2021)
18 giugno 2023 – Milano Stadio San Siro (biglietti validi: 8 giugno 2020 / 19 giugno 2021)
21 giugno 2023 – Firenze Stadio Franchi
24 giugno 2023 – Roma Stadio Olimpico (biglietti validi: 15 luglio 2020 / 9 luglio 2021)
25 giugno 2023 – Roma Stadio Olimpico (biglietti validi: 16 luglio 2020 / 10 luglio 2021)
28 giugno 2023 – Napoli Stadio Diego Armando Maradona
1° luglio 2023 – Bari Stadio San Nicola
4 luglio 2023 – Messina Stadio San Filippo (biglietti validi: 27 giugno 2020 / 3 luglio 2021)
8 luglio 2023 – Ancona Stadio Del Conero
11 luglio 2023 – Modena Stadio Braglia
14 luglio 2023 – Padova Stadio Euganeo

Clicca per info e biglietti 

WEB & SOCIAL

https://www.tizianoferro.com
instagram.com/tizianoferro

 

 

L’articolo Intervista – TIZIANO FERRO: fare un disco per me è sempre un grande privilegio proviene da Newsic.it.

Generated by Feedzy