MASSIVE ATTACK tornano in concerto dopo cinque anni e lo fanno per la crisi climatica mondiale

I Massive Attack hanno annunciato Act 1.5, il loro primo spettacolo nel Regno Unito dopo uno stop durato oltre cinque anni.

L’evento si svolgerà il 25 agosto nella area di Clifton Downs, nella loro città natale di Bristol, in Inghilterra.

IL CONCEPT 

Il concerto avrà come obiettivo quello di essere un “evento acceleratore dell’azione climatica su larga scala” e  di essere lo spettacolo con le emissioni di carbonio più basso di quanto mai organizzato.

 Lo spettacolo arriva dopo che la band ha delineato il piano 2021 per l’industria musicale per ridurre le emissioni di carbonio. Act 1.5 sarà realizzato in partnership con il Tyndall Center for Climate Change Research .

L’evento promuove alcune misure “senza precedenti” verso la decarbonizzazione. Questi includono un incentivo per i viaggi in treno e una prevendita iniziale per i codici postali locali (per Bristol, Bath e aree circostanti) per scoraggiare i viaggi a lunga distanza. 

L’evento pretende di essere interamente alimentato da energia rinnovabile, con navette elettriche verso gli hub ferroviari. Non verrà venduta carne. Tutti i veicoli da turismo e di produzione saranno elettrici o alimentati al 100% con carburante HVO prodotto di scarto.

 In collaborazione con Train Hugger e la Royal Forestry Society, stanno creando “come eredità” una nuova piantagione di boschi nella regione sud-occidentale. Pianteranno alberi di montagna, lucenti e eucalipti blu del sud “scelti per la loro rapida crescita e le efficienti qualità di cattura del carbonio”.

WEB & SOCIAL 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Massive Attack (@massiveattackofficial)

https://www.instagram.com/massiveattackofficial
https://www.massiveattackbristol.com/

L’articolo MASSIVE ATTACK tornano in concerto dopo cinque anni e lo fanno per la crisi climatica mondiale proviene da Newsic.it.